Category Archives: programmazione

programmazione

Free festival dei bambini e delle bambine – Sabato

FREE FESTIVAL DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE

scuola: un bene comune

scarica la locandina (pdf) (jpeg) e il volantino (pdf)

22-23-24 maggio 2009

Dove: Archivio Primo Moroni, Calusca, Cox18: via Conchetta 18
/// Parco Baravalle: tra via Odoacre Tabacchi, via Tibaldi, via Balilla e via Giambologna – mezzi 59, 3, 15, 90, 91

 

 

Sabato 23 maggio


15.00 – Parco Baravalle

Libri unici: laboratorio di composizione visiva. Inventa il tuo libro scegliendo e componendo le immagini liberamente tratte dai libri per ragazzi dell’Archivio Primo Moroni. (a cura di Arianna Fumagalli)

Green Risciò Vasi & Travasi: laboratorio di giardinaggio su ruote per piccoli e piccole eco attivisti/e.

17.30 – Cox18
BIT pupazzo interattivo: direttamente da Bagnoli, Napoli, Città della Scienza, l’Originale, Inimitabile
BIT, entità bio-cibernetica virtuale incontra i bambini e i ragazzi. Con la partecipazione di Giacomo Verde. In collaborazione con Stefano Roveda di Studio Azzurro. A cura di Antonio Bocola e E-tica Milano.

17.30 – Archivio Primo Moroni

Stefano Fregonese, Claudia Maspero – Pedagogia ricognitiva: sulle tracce di Cappuccetto Rosso (e Verde, Giallo, Bianco…)"La colonizzazione economica e culturale, da parte del mondo produttivo nei confronti della scuola, è iniziata dal livello post universitario della ricerca scientifica per scendere in modo pervasivo ai livelli inferiori. La richiesta di mano d’opera sempre più specializzata e adattata alle richieste del mondo produttivo si è estesa dall’università attraverso la parcellizzazione iperspecialistica dei percorsi formativi (frammentazione e moltiplicazione dei corsi di laurea) alla scuola superiore attraverso la separazione precoce delle carriere scolastiche (licei e istituti), alla scuola secondaria e primaria attraverso l’esasperazione della programmazione didattica e la sua soffocante prevalenza sulla relazione educativa. Con la recente riforma Gelmini si è andati a intaccare la scuola d’infanzia. Il riverbero di questa cultura fondata sulla razionalizzazione delle risorse e ottimizzazione dei processi ha, da tempo, abbagliato pedagoghi ed educatori che si occupano della prima infanzia. Sedotti dalle promesse delle nuove tecnologie, essi hanno ceduto a quello che si prospetta come un vero e proprio abuso educativo perpetrato in forma di sfruttamento delle risorse cognitive del bambino a scapito dell’armonia del suo sviluppo".

21.00 – Cox18
Sergio Viti presenta il libro Marinai dell’immaginario, come si raccontano i bambini (Manifestolibri editore – roma 2008) – 

"La realtà è la terraferma e la fantasia è l’immenso mare: c’è bisogno di tutti e due, perché ci puo’ essere un mondo dove abitiamo e un altro dentro di noi dove navighiamo. Noi dobbiamo vivere in entrambi i mondi. Cosa hanno nella testa i piccoli scrittori di storie? Un insegnante elementare affronta con i suoi scolari il tema della narrazione. Nei racconti dei bambini si intrecciano esperienze vissute e sognate, paure e desideri, delusioni e speranze; e attraverso la loro fantasia conoscono il reale, se ne difendono, manifestano la volontà di cambiarlo"
.

 

Continue reading Free festival dei bambini e delle bambine – Sabato

Free festival dei bambini e delle bambine – Venerdì

FREE FESTIVAL DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE

scuola: un bene comune

scarica la locandina (pdf) (jpeg) e il volantino (pdf)

22-23-24 maggio 2009

Dove: Archivio Primo Moroni, Calusca, Cox18: via Conchetta 18
/// Parco Baravalle: tra via Odoacre Tabacchi, via Tibaldi, via Balilla e via Giambologna – mezzi 59, 3, 15, 90, 91

 

 

Venerdì 22 maggio


21.00 – Archivio Primo Moroni

Fabio Agostini e Stefano Marchesoni discutono attorno al testo Dispositivi e Affetti, le passioni tristi tra etica e pedagogia (Mimesis – milano, 2005) –
"Immaginiamo ora di scrutare dall’esterno un’aula di liceo. A dispetto di quanto ci saremmo aspettati, la maggior parte degli studenti sembra versare in una quieta indifferenza, in una diffusa mancanza d’interesse e partecipazione emotiva. Hanno sguardi stanchi e demotivati. Da tale indifferenza, che non consiste affatto in un improbabile grado zero dell’affettività, sgorgano le tre passioni tristi dominanti nelle aule scolastiche: noia, rassegnazione e ansia. Il tutto all’insegna di una uniformazione delle proprie reazioni al principio del minimo sforzo: non vale la pena di sforzarsi (donde pigrizia e quindi noia) per dar senso agli automatismi che mi limito ad eseguire (rassegnazione), salvo poi non essere più in grado di capire perché faccio quello che faccio e che cosa desidero davvero (ansia)"

23.00 – Archivio Primo Moroni
Proiezione del film Zero in condotta, di Jean Vigo (1933).

 

Continue reading Free festival dei bambini e delle bambine – Venerdì

Festeggiamo l’orto urbano

È nato un orto urbano
autogestito, Playground, nello spazio verde a lato della strada che
collega via Torricelli e via Conchetta, lì dove si svolgeva il mercatino
biologico
.

Per questo, domenica 17
maggio, a partire dalle 12.00
, siete tutti invitati a un pranzo/festa
in cui tutto il cibo offerto è autoprodotto da persone che da anni
lavorano e lottano per valorizzare i sapori, la qualità della vita e
il rispetto dell’ambiente.

Portate griglie e carbonella!

 

SABATO 16 MAGGIO

* dalle ore 11.00 – in Cox 18, workshop per la PREPARAZIONE DEL SEITAN

DOMENICA 17 MAGGIO


* dalle ore 12.00 – Playground ospita alcuni produttori biologici con degustazione e scambio di piante; faremo il nuovo murales e tante chiacchiere sul progetto dell’orto urbano.
* dalle ore 13.00 – pranzo/buffet sull’erba offerto da Coox18 Soul-Kitchen agli abitanti del Ticinese. Un piccolo gesto per ricambiare la solidarietà ricevuta nei giorni dello sgombero.
* dalle ore 15.30 – nel cortile di Conchetta, trattamenti shiatsu e open-space per lo scambio e il baratto.

 

DJ SET techno, minimal, electro MIRKO + DEZ e-n

Venerdì 24 aprile 2009

 

dalle 23.00 DJ SET  techno, minimal, electro MIRKO + DEZ e-n

Dez (DSP recs), Aka Davide Rovito, suona techno dal 1990. La sua
vena artistica lo conduce verso i territori dell’arte contemporanea
attraverso una particolare attitudine alle performance multimediali,
tese ad elaborare interessanti teorie sul rapporto tra società e
underground culturale. Del ’96 la prima uscita su Design Music. Per poi
approdare alle techno label Informale e De Styl.
Fonda insiema a  carlo notarangelo pasquale basso e mario masullo l’
etichetta discografica "Defrag Sound Processing". La sua musica sia
come produttore sia come d.j. spazia dalla  tech-house  ad una piu
incalzante minimal-tech, passando attraverso audaci sperimentazioni
sonore. Attualmente con mirko collabora con la "ELECTRONIX NETWORK"
distribuzione musicale.

 

L’installazione ORART "OUT DESIGN" è stata annullata

 

Tutta colpa del ’68

Domenica
19 aprile 2009, ore 16,30

 

CSOA
Cox 18 e Calusca City Lights

PRESENTANO

il
romanzo a fumetti di Elfo

Tutta
colpa del ’68
(Garzanti)

Introduce
Paolo

Interdonato

      

In
mostra una serie di illustrazioni originali di Elfo dedicate
a copertine di libri e giornali di movimento degli anni ’60-’70

La mostra sarà in visione tutta la settima, da domenica 19 a sabato 25, a partire dalle 16.00

 

Continue reading Tutta colpa del ’68