INIZIATIVE DELLA SETTIMANA

GIOVEDI’ 13 DICEMBRE 2018
ORE 16,30
I giovedi’ dei bambini e delle bambine presenta:
LA BALERA DEI BAMBINI – Un pomeriggio di valzer, mazurche, liscio e tango

GIOVEDI’ 13 DICEMBRE 2018
ORE 20,30
Presentazione del libro: “ L’HO SEMPRE SAPUTO ” di Barbara Balzerani

VENERDI’ 14 DICEMBRE 2018
ORE 21,00
SlamX 2018 – Premio Alberto Dubito

SABATO 15 DICEMBRE 2018
ORE 21,00
SlamX 2018

DOMENICA 16 DICEMBRE 2018
ORE 17,00
LA BOMBA E LA FINESTRA

Il Riocontra Illutostra 3ª ed. Nuovo Pilutecnico / 22-12-2018

SABATO 22 DICEMBRE 2018

ORE 17,00

La terza e ultima edinezio del Riocontra Illutostra, per la storica collana Nuovo Pilutecnico di Giulio È in Audi editore, verrà presentata nella storica libreria Calusca. Quale miglior luogo?

Quest’edizione è l’esatta fusione fra la prima e la seconda, con qualche piccola aggiunta, praticamente la sintesi perfetta, stampata come sempre in 300 esemplari.

Moderatore: Enzo, il cugino

NESSUNO

VENERDI’ 21 DICEMBRE 2018

ORE 23,00

Nessuno/ Nobodys Indiscipline Benefit Party

FORGET THE THEATER – GO TO THE STADIUM/ Davide Tidoni (IT)
Davide Tidoni è artista e ricercatore nel campo del suono e dell’ascolto. E’ interessato alla dimensione umana e relazionale dell’ascolto e a come il suono viene utilizzato nella vita quotidiana. Con una particolare sensibilità rivolta all’osservazione, all’azione e alla partecipazione, realizza lavori di vario formato che si muovono tra l’intervento site specific, la performance dal vivo, e la registrazione audio.
http://www.davidetidoni.name

ARCHIVIO PRIMO MORONI

IDIOLETTA (Mattia Capelletti e Costanza Candeloro – IT) presenta “The 8 Bit Prometheus” seduta spiritica a bassa risoluzione di DJ Balli & MC Shell8Bit (OCWR produzioni).

CRIPTA

DJSET/

??? b2b !!! (IT – Secret Dub set)

MAIN ROOM

DJSET/

Jackie Gonçalves Silva (PT)
Jackie is part of a short but solid group of young portuguese dj’s and event curators who aspire to do something truly genuine and unique by breaking the dogmatic barriers of style, social relations, sexual and gender behavior and fashion standards in the context of club culture. Musically speaking, Jackie’s finest characteristic is her ability to go through a large spectrum of emotions, styles, moods and beats, most times unnoticed, by finding and mixing the tiny connections and relations within music genres ranging from the early Chicago jack sounds, to 80’s european synth waves, transgender hip hop, dark electro sounds, high energy disco, emotional breakbeats, the gem nobody’s expecting and bizarre digital-pop future anthems.
This peculiar approach to contemporary and revivalistic urban movements and its reinterpretation is quite obvious in Thug Unicorn, regular and extravagant events that she hosts in Lisbon and Porto.
https://soundcloud.com/jackiegs

Kamee (IT – In Treatment Party) b2b Mannn (IT – Cox18 Sound)
Carlo Fusani organizza In Treatment Party e perde un sacco di tempo / www.facebook.com/InTreatmentParty
Non Man Cox18 resident, selezionatore di tè e di Arene Extravaganti / www.mixcloud.com/mannn_nonnn/
www.mannn.net

ON STAGE

NOBODYS INFO POINT/ curated by Annamaria Ajmone e Sara Leghissa

ON SALE/ NESSUNO T-SHIRT
Anna Magni & CO.PIRIGHT DISEGNINI

PROJECTION/ NIENTE DA PERDERE
Publication Nobodys Indiscipline 2016 by Emanuele Braga Luca Chiaudano Marzia Dalfini Leni Kall Maddalena Fragnito Camilla Pin Montagnana

EXHIBITION/ all the publication from Nobodys 1990

STAGE OUTFIT & GLITTER WALL/ Jennifer Carducci

THKSSS FOR DA LOCANDINA/
ph e skin by Erica Galli Industria Indipendente

NESSUNO/ benefit party for NOBODYS INDISCIPLINE an independent platform for sharing practices in the performing arts> https://nobodysbusiness.wordpress.com/

SLAMX 2018 / 14-15/12/2018

14 – 15 DICEMBRE 2018

ORE 21,00

SLAM X 2018 • IL GENERE ERRANTE
VENERDI’ 14 DICEMBRE 2018 – Premio Alberto Dubito
SABATO 15 DICEMBRE 2018 – SlamX 2018
Qui il testo di presentazione: http://www.agenziax.it/slam-x-2018/

Chi anche solo in una certa misura è giunto alla libertà della ragione, non può poi sentirsi sulla terra nient’altro che un viandante – per quanto non un viaggiatore diretto a una meta finale: perché questa non esiste.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano

IL GENERE ERRANTE. Inteso come il genere umano che viaggia senza mai un punto di riferimento, che naviga tra algoritmo e realtà, tra social e sociale, senza mai affogare in uno o nell’altro. Errante come chi ha il sangue misto e non capisce chi pretende di essere nel giusto quando si richiama una presupposta patria o appartenenza di genere. Errante come le teorie delle Smagliature digitali che pongono una riflessione sul genere, sui significati e sulle sfide da mettere in pratica.
Errante anche nel senso di errare, perché Slam X 2018 vuole sottolineare la fragilità dell’essere umano che spesso entra in rotte geografiche ed esistenziali sbagliate.
Senza orientamenti sbagliare strada è facile…

VENERDI’ 14 DICEMBRE
dalle 21.00 alle 2.30

RAPPER:
Amir
Islam (dedicato ad Hafiz)
Lamin Ceesay
MuSO
Karima 2G

I FINALISTI DEL PREMIO DUBITO
Monosportiva Galli Dal Pan
Mezzoopalco
Nicolas Cunial
Serena Dibiase
Mc: Davide Passoni

POETI
Gianmarco Tricarico
Adriano Padua
Wissal Houbabi

PERFORMER
Fumo (ex Lion Horse Posse)
Michelangelo Severgnini (Progetto Exodus)
Naby Eco Camara

Dj: Pablito el Drito

SABATO 15 DICEMBRE
dalle 21.00 alle 3.00

MUSICISTI
Astou G
La Malaleche
Il cammino della Cumbia
AWA FALL a.k.a. Sista Awa
Vashish

PERFORMER
Alessandro Redaelli (regista di Funeralopolis)
Francesca Mariano
Le zie da Mestre
Natasha Animanera (dedicato a Ida Farè)
Smagliature digitali
Paolo Rossi

SCRITTORI
Alessandra Perna (W/Doh Dat Live)
Antonio Dikele Distefano
Antonio Moresco
Nadia Busato
Davide Toffolo
Esperance H. Ripanti
Orazio Labbate

DJ: Phade

SALVATORE RICCIARDI

VENERDI’ 07 DICEMBRE 2018

ORE 20,30

Presentazione del libro: “SALVATORE RICCIARDI” di Ottone Ovidi (DeriveApprodi, Roma, 2017)
L’Autrice ne parlerà con Frank Cimini
Reading di brani di questo romanzo a cura di Francesca Giorgi
Francesco Bonizzoni interverrà illustrando le letture

L’incontro di due donne nella cella di un carcere. Le due sponde del Mediterraneo a distinguerne il destino, e non solo per il diverso colore della pelle. Una sconta un tentativo armato di comunismo, l’altra la fuga impossibile dalla miseria. A legarle il racconto del viaggio di una figlia non ancora nata lungo le tracce del cammino umano che ha portato le due donne a condividere le quattro mura di quella cella. Con squarci di memoria visionaria le due donne ripercorrono gli inganni della “civiltà dei bianchi”, imposta come superiore con la spada, la croce e il mercato. Decantato “modello unico” per ogni latitudine e tradizione del globo. Una critica radicale dell’esistente di centinaia di milioni di persone soggiogato dalle regole di un sistema economico sempre più insensato e produttore di una guerra globale permanente.

cox18