Cox18 tour

Venerdì 30 gennaio

COX18 TOUR

Un viaggio attraverso la storia, le lotte e le passioni del Ticinese.
Un percorso di denuncia e di presenza attiva in un territorio espropriato dalla speculazione, che vede il divertimento regolato dal profitto.

Ritrovo ore 21.30 in Piazza XXIV maggio.

Cox18 vi porterà attraverso il quartiere per scoprire le luci del denaro, i ritmi del lavoro ma anche per ritrovare la memoria di un quartiere popolare.

 

Nella migliore tradizione dei cacerolazo e delle lotte popolari in Argentina, portate pentole e coperchi. Facciamo sentire la nostra protesta.

Let’s take back Cox18, Calusca and the Primo Moroni Archive

Let’s take back Cox 18, Calusca and the Primo Moroni Archive

At 7am on january the 22nd around 100 policemen entered the squatt COX18, which include in its premises the social center created more than 33 years ago, the Calusca City Light bookstore, founded in 1971, and the Primo Moroni Archive.
In a matter of a few hours, the answer of the city was explicit, a number of comrades, friends and neighbourhoods, gathered in front of the squatt and the armoured police units to confront the unwelcomed guests.

 

Continue reading Let’s take back Cox18, Calusca and the Primo Moroni Archive

Sostieni l’Ambulatorio Medico Popolare

Milano, 27 gennaio 2009


La mano molesta della Proprietà è in grande attività:


Dalle 6, eravamo in tanti per opporci all’ennesimo tentativo di sgombero dell’Ambulatorio Medico Popolare.
Lo sfratto  è stato rimandato al 22 di Aprile, ancora con richiesta di forza pubblica.


 

http://www.ambulatoriopopolare.org

L’iniziativa organizzata dall’Ambulatorio Medico Popolare per opporsi allo sgombero:


 


In questi quindici anni di attività, l’Ambulatorio Medico Popolare ha assistito ad una crescente perdita di diritti per uomini e donne migranti e al contemporaneo degenerare delle relazioni metropolitane in senso razzista.
Per questo si è pensato di approfittare dell’ennesima data stabilita per lo sgombero dei locali (l’AMP è infatti a rischio sfratto dal luglio 2008) – che, casualmente, coincide proprio con la Giornata della memoria – per proporre un momento pubblico di approfondimento e riflessione sui razzismi e le deportazioni di ieri e di oggi, sulle specificità e sulle persistenze della stigmatizzazione e persecuzione dell’Altro.

Continue reading Sostieni l’Ambulatorio Medico Popolare

comunicato stampa

Milano 27 gennaio 2009


COMUNICATO STAMPA


Oggi abbiamo appreso dalla stampa che il sindaco Letizia Moratti avrebbe intenzione di occuparsi dei
materiali dell’Archivio Primo Moroni e che vorrebbe addirittura spostarli in una non meglio
identificata sede del Comune di Milano.

Se questa giunta avesse avuto minimamente a cuore l’Archivio Primo Moroni non avrebbe mandato
ingenti forze di polizia e militarizzato un intero quartiere per sgomberare il centro sociale Cox 18,
cercando di bloccarne la più che trentennale attività e impedendo la libera fruizione sociale dei
materiali dell’Archivio e della Calusca City Lights.

Se a muoverla fosse stato qualcosa di diverso da una volontà di mostrare i muscoli la cui protervia è
pari solo all’ignoranza e all’avidità già dimostrate in troppe altre occasioni, avrebbe invece rispettato
la loro collocazione nel luogo in cui Primo aveva deciso dovessero stare.

Ribadiamo quindi che per noi familiari la sede naturale dell’Archivio Primo Moroni è il centro sociale
di via Conchetta 18 e che se questa amministrazione s’illude di fare diversamente incontrerà la nostra
più ferma opposizione.

Cox 18, l’Archivio Primo Moroni e Calusca City Lights sono affasciati e difesi da quella solidarietà
attiva che si è espressa durante tutti questi giorni.
Non si toccano.

Sabina, Maysa, Anna e Chiara, familiari di Primo Moroni

i tentacoli sulla città (e sull’Archivio Primo Moroni)

I tentacoli sulla città (e sull’Archivio Primo Moroni) 

Conchetta, La Moratti vuole appropriarsi dell’archivio Moroni

Lunedí 26.01.2009 13:29

"E’ un patrimonio storico della citta’, lavoreremo per tenerlo vivo".
Lo ha detto il sindaco, Letizia Moratti, a margine della presentazione
del "Progetto Castello", rispondendo riguardo al destino dell’archivio
Moroni, conservato al centro sociale Conchetta sgomberato la scorsa
settimana. "Ne ho parlato con l’assessore Finazzer Flory – ha aggiunto
– che si sta attivando".

"Cercherò di aprire subito un
contatto per vedere se posso recuperare questo patrimonio librario e
collocarlo in alcuni spazi nostri per continuarne la fruizione
".
Lo ha detto l’assessore comunale alla Cultura, Massimiliano Finazzer
Flory, a margine della presentazione del "Progetto Castello", riguardo
al destino dell’archivio Moroni al centro sociale Conchetta.

 


Mai adesivo fu più profetico:

presidio palazzo marino

26 gennaio – ore 17.00

Presidio a Palazzo Marino contro lo sgombero di cox18

Ci hanno chiuso il centro sociale, e noi le nostre iniziative le facciamo in piazza:

– Riapre la libreria Calusca: banchetto di libri, riviste, autoproduzioni

– Teatro e musica con:

Walter Leonardi, Chinaski, Flavio Pirini, Folco Orselli, Cesare Basile, Angelo Pisani, Lucia Vasini, Paolo Rossi

 

L’urlo di Paolo Rossi con Cox18:

cox18