GENOVA 2001 – PARIGI 2022

GENOVA 2001 – PARIGI 2022
Nel 2001 un ampio ed un articolato movimento metteva in discussione il sistema di sviluppo e di meccanismo di potere a livello globale, sottolineando soprattutto i rischi per l’ambiente e la soddisfazione dei bisogni essenziali per tutti.
Una violenta repressione poliziesca si abbatté su quel movimento attraverso pestaggi e torture e, successivamente, con pesanti condanne detentive.
Oggi, dopo ventun anni, Vincenzo, un compagno che si è ricostruito una vita dopo una lunga latitanza in Francia rischia l’estradizione ed una conseguente lunga pena detentiva in Italia per una condanna di “devastazione e saccheggio”.

A Vincenzo va tutta la nostra solidarietà
Le conseguenze di quel modello economico contro cui manifestavamo in quelle giornate a Genova, è sotto gli occhi di tutti. In particolare, per quanto riguarda la sanità, possiamo solo ribadire che la vera operazione di devastazione e saccheggio è avvenuta sul sistema sanitario da parte del potere.
La pandemia da SARS COV2 ha solo reso drammaticamente più evidente l’impossibilità all’accesso alle cure per tutti.
Il mondo contestato a Genova è artefice di una sanità di classe caratterizzata dallo sfascio della medicina territoriale, da proibitive liste d’attesa per accedere a prestazioni specialistiche, dalle attese di giorni in pronto soccorso per avere un posto letto in reparto. Una situazione dove chi non è in grado di pagare viene di fatto escluso da una sanità privatizzata e mercificata.
La nostra solidarietà va a chi ha tentato di opporsi a questo scempio

Nessuna estradizione per Vincenzo! Libertà per tutte e tutti!

Rete tanta salute a tutti

Milano, settembre 2022


 

Una vita liberata. Oltre l’apocalisse capitalista / 06-10-2022

GIOVEDI’ 06 OTTOBRE 2022

ORE 20,30

Tiziana Villani e Cristina Morini presentano

Una vita liberata. Oltre l’apocalisse capitalista di Roberto Ciccarelli (DeriveApprodi, 2022)

«Non c’è alternativa» disse una volta Margaret Thatcher. Le profezie della fine del mondo, della storia o della lotta di classe che attraggono le classi medie occidentali sembrano darle ragione
mentre si succedono guerre, pandemie e disuguaglianze. Oggi, si dice, è più facile immaginare la fine del mondo che quella del capitalismo. Questo libro è un’inchiesta che risale alle origini
dell’immaginario dell’impotenza organizzata e scardina le certezze di una narrazione dominante.
Con un’indagine di ampio respiro che va dall’ecologia alla politica, dall’economia alla filosofia, dal cinema alla scienza e alla letteratura, questa contro-storia del presente è ispirata a un pensiero folgorante di Gramsci: l’attuale politica neoliberale è una rivoluzione passiva accompagnata da magnetici discorsi sul «crollo», la «catastrofe» e la «crisi». Il libro rovescia l’ordine del discorso imposto dai cartomanti e dagli esteti dell’ordine costituito ed esplora i nuovi pensieri della liberazione.

Roberto Ciccarelli, giornalista e filosofo, ha scritto tra l’altro Forza lavoro. Il lato oscuro della rivoluzione digitale (2018); Capitale disumano. La vita in alternanza scuola-lavoro (2018)

 

HAPPENING POETICO / 05-10-2022

MERCOLEDI’ 05 OTTOBRE 2022

ORE 18,00

NELL’ORO DELLA QUERCIA, letture e performances di poesia
con brindisi tra primo e secondo tempo
Parteciperanno alla festa gli autori e le autrici

AimA, Claudia Azzola, Massimo Bondioli, Luigi Cannillo, Laura Cantelmo, Roberto Caracci, Giuseppe Cinà, Giulia Contri, Antonella Doria, Mauro Ferrari, Barbara Gabotto, Angelo Gaccione, Gabriella Galzio, Giacomo Guidetti, Tomaso Kemeny, Nicola Labanca, Andrea Lanfranchi, Francesco Macciò, Claudia Mazzilli, Rita Morandi, Lorenzo Mullon, Mariella Parravicini Messa, Paolo Rabissi, Sebastiano Romano, Franco Romanò, Angelo Tonelli, Adam Vaccaro, Cesare Vergati, Luisella Vèroli, Claudio Zanini

Officina Primo Maggio – processo Robin Hood / 30-09-2022

VENERDI’ 30 SETTEMBRE 2022

ORE 20,30

Nel quadro della solidarietà con i compagni del Comitato Abitanti Giambellino-Lorenteggio, attaccati dalla magistratura milanese con il Processo “Robin Hood” iniziato nell’aprile 2019

Presentazionedel nuovo numero della rivista “Officina Primo Maggio”
La presentazione avrà per tema principale la “questione casa” a Milano

a partire da: “Intervenire nei quartieri milanesi”
Intervista al Gruppo di lavoro per le periferie di Milano

Partecipano: Andrea Bottalico (redazione di “Officina Primo Maggio”), Salvatore Porcaro (redazione di “Napoli Monitor”), alcune imputate del Processo “Robin Hood”, vari Comitati di lotta per l’abitare milanesi

A essere chiamato in causa con questo processo penale non è solo “un esperimento di vita profondo e importante, contro una grave emergenza sociale, causata dalla consapevole distruzione dell’edilizia residenziale pubblica”, è ogni comunità e forma di vita resistente.

Qui Radio Libertà: la Resistenza in 100 canti / 28-09-2022

MERCOLEDI’ 28 SETTEMBRE 2022

ORE 20,30

Qui Radio Libertà
Concerto di presentazione del libro di Alessio Lega, “La Resistenza in 100 canti”

La Resistenza ebbe due strumenti essenziali: le armi e i canti. Impossibile pensarla senza le une e gli altri.
Nell’aprile scorso è uscito “La resistenza in 100 canti” [Mimesis, Milano-Udine, 2022], un libro che fa il punto sui canti della Resistenza, sui testi più significativi e dibattuti, sulle versioni più diffuse, sull’attualità del canto partigiano. Un’opera di memoria e di lotta, contro il fascismo storico per combattere quello attuale.

Alessio Lega, autore del libro e cantastorie attivo da molti anni, trasforma questa presentazione in un vero e proprio concerto. Accompagnato dal fisarmonicista Guido Baldoni e dal polistrumentista Rocco Marchi, canta e racconta le canzoni e le storie che le accompagnano. Benché sfiorate dalla tragedia, sono le belle canzoni di una gioventù che per la prima volta si sentiva libera.

Mostra anticlericale sul XX Settembre 1870, anniversario della liberazione di Roma e della fine dello Stato della Chiesa // dal15 al 20/09/2022

DAL 15 AL 20 SETTEMBRE 2022

DALLE ORE 16,00 ALLE ORE 20,00

Mostra anticlericale sul XX Settembre 1870, anniversario della liberazione di Roma e della fine dello Stato della Chiesa a cura di Pierino Giovanni Marazzani (Circolo culturale “Giordano Bruno”, Milano)

Giovedì 15 settembre 2022

ORE 19,00

Inaugurazione-presentazione della mostra
Intervento di Pierino G. Marazzani
In apertura, canti e stornelli anticlericali eseguiti da Tiziana Oppizzi, insieme con tutti i presenti (anche
quelli stonati)
A seguire, aperitivo!
(ovviamente a base di strozzapreti)

SOVVERSIVE – Manifesto contro gli stereotipi di genere / 11-09-2022

DOMENICA 11 SETTEMBRE 2022

ORE 18,00

Laura Corradi e Zoe Roncalli presentano il libro: SOVVERSIVE – Manifesto contro gli stereotipi di genere [VandA edizioni, Milano, 2022] di Miki Agrawal

A seguire: APERITIVO!

Il libro “Sovversive” di Miki Agrawal è un manifesto audace e sfacciato che, oltre l’indignazione, in 13 mosse smonta gli stereotipi di genere con una prospettiva pacifica, ma risoluta.
Primo step: riesaminare i condizionamenti in base ai quali viviamo, che ci vengono inculcati fin dalla nascita e che replichiamo nella vita quotidiana.
Secondo step: riconoscere quei comportamenti che ci impediscono di realizzare noi stesse.
Terzo step: passare alla fase sovversiva.

Laura Corradi è una studiosa attivista, insegna Gender Studies e Il Metodo Intersezionale, che ha proposto in Italia negli ultimi venticinque anni. È autrice di 15 libri e 93 saggi. bodypolitics.noblogs.org

cox18